Regolare al meglio la caldaia con il cronotermostato

cronotermostato caldaia

Attraverso l’uso del cronotermostato possiamo regolare al meglio la nostra caldaia, rendendola più funzionale. Ma come fare? Ecco una semplice guida.

Cronotermostato: come usarlo per regolare la caldaia

Il cronotermostato è un apparecchio differente da un semplice termostato. Attraverso il suo uso possiamo, infatti, non soltanto pensare a regolare la temperatura o il funzionamento dei nostri impianti di riscaldamento, ma farlo con una gestione oraria. Ci permette di regolarlo, quindi, secondo una logica giornaliera, ma anche stagionale. 

Il cronotermostato, chiamato anche con il termine di termostato digitale, permette di evitare un rialzo dei prezzi nella bolletta. Con il suo uso, infatti, possiamo scegliere in quali giorni ed in quali fasce orarie il dispositivo deve tenere d’occhio la temperatura dell’ambiente, accendendo così la caldaia quando la temperatura minima è inferiore rispetto a quella che abbiamo impostato e, viceversa, spegnendola quando la temperatura sarà superiore al valore massimo definito dal pannello di controllo.

Facciamo un esempio: se siamo fuori casa e desideriamo, al nostro rientro, una temperatura di 18°C, sarà sufficiente impostare questa temperatura sul cronotermostato. Se, all’orario stabilito, nell’ambiente c’è già la temperatura scelta, il dispositivo non si azionerà. 

Come funziona nel dettaglio il cronotermostato

Il cronotermostato ha al suo interno un timer, che ci dà tutte le indicazioni per poter accedere o spegnere il riscaldamento, suddividendo non soltanto le fasce orarie, ma anche le zone della nostra casa.

Impedendo l’accensione del riscaldamento quando la temperatura che desideriamo è già all’interno della casa, andremo a limitare gli sprechi e a creare minore impatto ambientale, con conseguenze positive anche sulle bollette.

Il maggior vantaggio riguardante il cronotermostato è sicuramente il controllo da remoto. Si tratta, infatti, di un dispositivo che, attraverso un’app dedicata, permette di essere monitorato anche da pc o smartphone. Dotarsi di un modello wifi, inoltre, offre la possibilità di connettersi alla rete internet, in modo che si possa controllare la temperatura anche quando si è fuori casa.

Hai bisogno di un cronotermostato per la tua casa? Contatta Centro Caldaie Bove. Ci occupiamo di assistenza tecnica di caldaie in tutta la provincia di Varese e di Milano.

Caldaia a camera stagna: perché scegliere di installarla

caldaia a camera stagna

Che cos’è la caldaia a camera stagna e perché dovremmo installarla nei nostri ambienti? Scopriamolo grazie agli esperti di Centro Caldaie Bove.

Caldaia a camera stagna

La caldaia a camera stagna è un tipo di caldaia che viene chiamata così perché ha la camera di combustione isolata dall’ambiente esterno e dal luogo in cui questa viene installata. Viene anche chiamata, nel gergo tecnico, “a tiraggio forzato”, poiché estrae l’aria e va ad espellere i fumi grazie alla presenza di un ventilatore elettro-meccanico.

Tali tipi di caldaie hanno un vantaggio: possono essere installate, differentemente dalle altre, anche in locali totalmente chiusi, grazie al loro particolare meccanismo di costruzione e di funzionamento. Se, ad esempio, non abbiamo nella nostra abitazione un locale adibito a caldaia, possiamo pensare di scegliere una qualunque stanza della casa in cui installare questo prodotto.

Come funziona la caldaia a camera stagna

Cerchiamo di capire, adesso, come funziona la caldaia a camera stagna. In questa è presente una camera per la combustione: si tratta di un vano che si trova tra il bruciatore e lo scambiatore di calore.

È qui che avviene la miscelazione tra il gas e l’aria: la combustione viene innescata da parte di una fiamma pilota. All’esterno, la caldaia a tenuta stagna si presenta come le altre, ma internamente si presenta in modo molto differente.

La camera stagna  permette, inoltre, di evitare la dispersione del monossido di carbonio all’interno del locale, proprio grazie al vano della combustione con chiusura ermetica o, appunto, stagna.

Queste caldaie sono molto indicate anche per una questione di minore l’impatto ambientale. Dal momento in cui quelle a camera aperta sono uscite dalla produzione, nel 2015, tale tipo di caldaia risulta una delle migliori dal punto di vista ecologico ed energetico. Rispetto ai vecchi impianti tradizionali, la caldaia a tenuta stagna permette di risparmiare energia dal 15% al 30%.

Vuoi ulteriori informazioni? Contatta Centro Caldaie Bove. Ci occupiamo di assistenza tecnica e di installazione di vari tipi di caldaie. 

Pulizia caldaia: quando fare il controllo fumi

pulizia caldaia e controllo fumi

Sai che puoi mantenere bassi sia i consumi che le emissioni del tuo impianto riscaldamento semplicemente effettuando una periodica pulizia della caldaia? In questo approfondimento ti spieghiamo tutto ciò che devi sapere.

La “tendenza” di questo inverno in fatto a riscaldamento ed energia sarà sicuramente il risparmio e la contenzione dei consumi. Il caro bolletta infatti ha portato ad adottare tanti accorgimenti per mantenere bassi i consumi, soprattutto ora che con l’arrivo dell’inverno il riscaldamento diventa un elemento al quale è impossibile rinunciare. Tuttavia attraverso una corretta pulizia della caldaia è possibile avere un impianto di riscaldamento sempre efficiente in termine di emissioni e questo rappresenta già un passo sul quale non lesinare se non vogliamo pagare delle bollette salate.

In questo approfondimento noi di Centro Caldaie Bove vogliamo spiegarti in cosa consiste la pulizia della caldaia e in particolare il controllo dei fumi della caldaia.

Da oltre 40 anni rappresentiamo un riferimento sul territorio di Varese e Milano per l’installazione e la manutenzione di sistemi termoidraulici come caldaie di ogni tipologia e non solo, anche scaldabagni e impianti di condizionamento.

Quando va fatto il controllo fumi della caldaia?

Il controllo dei fumi è un’operazione obbligatoria per legge che consiste nell’analisi dei prodotti di combustione.

Il nostro tecnico analizzerà l’ossido di carbonio e gli altri prodotti che vengono emessi nell’atmosfera durante la fase di combustione della caldaia, verificando che i valori siano conformi ai limiti imposti dalla normativa. Si tratta di un controllo fondamentale per la sicurezza di chi possiede la caldaia ma anche per la salvaguardia dell’ambiente.

La periodicità con la quale deve essere effettuata la pulizia della caldaia e in particolare il controllo fumi, varia in base alla tipologia di caldaia che si possiede:

  • 1 anno, per caldaie con potenza oltre 100 kW a combustile solido (impianti a pellet o biomassa) o liquido
  • 2 anni, per caldaie con potenza oltre 100 kW a gas metano o GPL
  • 2 anni, per caldaie con potenza da 10 a 100 kW a combustibile solido o liquido
  • 4 anni, per caldaie con potenza da 10 a 100 kW a gas metano o GPL

Sono escluse da questo controllo le piccole stufe a gas o elettriche, con potenzia inferiore a 10 kW, anche se il nostro consiglio è quello di far ispezionare anche questi impianti da un tecnico specializzato al fine di avere un sistema sempre sicuro ed efficiente.

Controllo fumi caldaia a Varese e Milano: c’è Centro Caldaie Bove

Da esperti del settore termoidraulico, sappiamo che non è sempre facile tenere a mente tutti gli interventi di manutenzione obbligatori.

Essendo però il controllo fumi della caldaia un’operazione di manutenzione fondamentale e obbligatoria, noi di Centro Caldaie Bove possiamo offrirti un servizio completo che prevede, con l’uscita di un nostro tecnico, sia la manutenzione e pulizia caldaia completa che il controllo dei fumi.

Contattaci qui per parlare con uno dei nostri esperti e richiedere un preventivo per la pulizia della tua caldaia.

Perdita pressione caldaia: cause e rimedi

perdita pressione caldaia

I problemi alla caldaia, soprattutto con l’arrivo della stagione fredda, possono essere davvero una scocciatura. Un fenomeno molto comune è la perdita di pressione della caldaia.

Vediamo quindi con gli esperti di Centro Caldaie Bove, specializzati in installazione e manutenzione di caldaie e sistemi di riscaldamento, quali possono essere le cause connesse a questa problematica della perdita di pressione della caldaia e quali rimedi si possono adottare.

La pressione della caldaia è un valore espresso in Bar che, impostato su valori definiti, consente il corretto funzionamento dell’intero impianto.

Questo valore (tra poco vedremo quale è quello ideale) consente di efficientare al massimo la produzione di acqua calda e abbattere i consumi in maniera drastica.

Ma quanto deve essere questo valore? In genere deve essere tra 1,2 e 1,5 Bar. Lo si può monitorare sul manometro (o barometro o idrometro) posto sempre sulla parte frontale della caldaia.

Perdita pressione caldaia: le cause

Soprattutto nella stagione invernale può verificarsi una problematica che porta la pressione della caldaia a scendere sotto 1 bar o addirittura a 0.

Per evitare danni alle componenti più fragili è importante agire tempestivamente: se la caldaia supera i 3 Bar, la valvola di sicurezza inizia a perdere acqua.

Sono quattro gli elementi da controllare e verificare nel momento in cui si verifica una improvvisa perdita di pressione della caldaia:

  • il vaso di espansione
  • la valvola di sicurezza che può rimanere incantata e iniziare a perdere acqua
  • i radiatori che possono perdere acqua
  • perdite più o meno visibili nelle tubazioni dell’impianto

Si tratta in ogni caso di controlli che devono essere effettuati da un tecnico specializzato. Noi di Centro Caldaie Bove possiamo intervenire tempestivamente per una prima valutazione del problema e provvedere alla riparazione dell’impianto.

Cerci un rimedio? Affidati all’assistenza di Centro Caldaie Bove

In base al tipo di causa i nostri tecnici attueranno il rimedio più adatto per risolvere la perdita di pressione della caldaia.

Se il problema è il vaso di espansione, è opportuno verificare con il manometro che il vaso sia carico e in caso contrario è necessario svuotarlo.

Nel caso della valvola di sicurezza, è necessario farle fare uno scatto. Se anche dopo questo intervento continua a perdere, va sostituita.

Per questo riguarda le perdite d’acqua si può tentare di stringere le valvole dei radiatori o capire da quali tubazioni provenga la perdita. In alcuni casi si rendono necessari interventi idraulici alle tubazioni: ma nulla da temere, ci occuperemo di tutto noi!

Il nostro servizio di assistenza caldaie è attivo su tutta la provincia di Varese e Milano: contattaci qui per un preventivo o per richiedere assistenza.

Di cosa si occupa la termoidraulica?

termoidraulica

In una abitazione, così come in uffici, magazzini e locali commerciali, è importante la presenza di un adeguato impianto termoidraulico.

Con questo termine “termoidraulica” si tende sempre a fare confusione. Cerchiamo quindi di capire con gli esperti di Centro Caldaie Bove di cosa si occupa la termoidraulica e quali impianti sono annoverati in questa categoria.

Iniziamo col dire che quando ci si riferisce alla termoidraulica non bisogna pensare solo agli impianti idraulici e sanitari ma ad un complesso sistema che consente di regolare la temperatura interna di un ambiente.

L’impianto termoidraulico assolve infatti a 3 diverse funzioni:

  • Riscaldamento in inverno e raffrescamento in estate
  • conduzione di acqua potabile
  • produzione di acqua calda sanitaria

Questo può essere autonomo e quindi collegato ad una sola utenza oppure centralizzato come avviene comunemente per i condomini.

Alcuni esempi di impianti termoidraulici

  • Le pompe di calore
  • Gli impianti idrotermosanitari che producono e distribuiscono acqua sanitaria
  • Tutti i sistemi di riscaldamento fissi e funzionanti ad energia radiante comprese stufe, caminetti, termostufe a pellet
  • Impianti di ventilazione e climatizzazione con doppia funzione di riscaldamento e raffrescamento
  • Caldaia tradizionale e impianti funzionanti a energia elettrica, biomassa, gas e gasolio

Interventi termoidraulici a Varese e Milano

Un professionista specializzato in termoidraulica è in grado di occuparsi di interventi anche molto complessi: gli esperti di Centro Caldaie Bove hanno infatti conoscenze relative all’idrostatica, all’idrodinamica e alle normative di sicurezza in materia.

A Varese, Milano e relative provincie ci occupiamo di installazione e manutenzione di caldaie di qualunque marca e di qualunque tipologia. Mettiamo la nostra esperienza di 40 anni a servizio di privati, condomini e aziende.

Studiamo un progetto per l’installazione di un sistema termoidraulico adatto alle esigenze e che permetta di ridurre i consumi e i costi energetici.

Contattaci qui per una consulenza personalizzata o per richiedere l’intervento dei nostri esperti.

Assistenza caldaie Vaillant a Varese e Milano

assistenza caldaie vaillant

Assicurati che la tua caldaia sia regolarmente funzionante, per un risparmio energetico ottimale e per la sicurezza della famiglia.

Come abbiamo sottolineato più volte, la manutenzione della caldaia è uno degli interventi più importanti per questo genere di impianti. Centro Caldaie Bove, con oltre 40 anni di esperienza nel settore, è il punto di riferimento per l’assistenza caldaie Vaillant e caldaie delle principali marche.

Questo grazie ad una disponibilità di pezzi originali presenti nel nostro magazzino che ci consente di essere risolutivi su guasti e problematiche di ogni genere in tempi brevi.

Riparazione e assistenza caldaie Vaillant

Se stai cercando un’azienda specializzata in riparazioni caldaie a Milano e Varese, Centro Caldaie Bove è il partner a cui puoi rivolgerti.

Chiamandoci potrai richiedere l’intervento di un nostro tecnico a domicilio per verificare il funzionamento, l’efficienza e la sicurezza della tua caldaia Vaillant.

Possono essere molte le problematiche che possono mettere ko la tua caldaia di casa. Potresti infatti accorgerti che:

  • la caldaia non produce acqua calda
  • la caldaia perde
  • la caldaia emette una serie di strani rumori, vibrazioni e fischi
  • la caldaia va in blocco e si spegne improvvisamente

In tutti questi casi è necessario contattare uno specialista del settore che effettui i dovuti controlli.

Assistenza caldaie Vaillant a Milano e Varese

Ricordiamo anche che richiedere assistenza per la caldaia deve essere una cosa regolare e alcuni controlli sono obbligatori per legge. Come ad esempio il controllo fumi e la manutenzione dei filtri.

Questi controlli devono essere effettuati ogni 2 anni mentre un’ordinaria manutenzione più volte all’anno consente di garantire un corretto funzionamento della caldaia e un conseguente risparmio energetico.

Puoi richiedere il nostro intervento sia su impianti già esistenti che su caldaie di nuova installazione per le quali è necessario anche il rilascio della dichiarazione di conformità.

Contattaci qui per richiedere assistenza sulla tua caldaia Vaillant.

Efficienza della pompa di calore: è più vantaggiosa?

efficienza pompa di calore

Riscaldamento e raffrescamento in un unico dispositivo: la pompa di calore è davvero un generatore efficiente e vantaggioso? Scoprilo con gli esperti di Centro Caldaie Bove.

Negli ultimi anni la pompa di calore è considerata uno dei dispositivi per la generazione di calore più efficiente. L’efficienza della pompa di calore deriva soprattutto dalle fonti che questa sfrutta per per il riscaldamento, ovvero aria, terreno o acqua.

Tuttavia prima di scegliere di adottare questo sistema per la propria abitazione è bene conoscere questo sistema, perché può essere una soluzione vantaggiosa e cosa bisogna tenere in considerazione.

Lo scopriamo in questo approfondimento con i tecnici di Centro Caldaie Bove, che da oltre 40 anni è un punto di riferimento per assistenza, manutenzione e vendita di caldaie e sistemi di condizionamento in provincia di Varese e Milano.

Perché la pompa di calore è vantaggiosa?

I motivi che hanno spinto molti a installare una pompa di calore nella propria abitazione sono numerosi, a partire dal fatto che questo sistema sfrutta fonti di energia rinnovabile e pulita.

La sostenibilità ambientale è diventata un aspetto fondamentale e imprescindibile anche nella scelta di dispositivi, macchinari ed impianti domestici. La pompa di calore rappresenta a tutti gli effetti una scelta green ed ecosostenibile in quanto comporta un minore impatto ambientale, minore emissione di CO2 rispetto ad una caldaia tradizionale e l’utilizzo di fonti rinnovabili (aria, falda acquifera, calore geotermico).

Chiaramente il primo presupposto deve essere la disponibilità di tali fonti in prossimità dell’abitazione.

Nei nostri approfondimenti abbiamo già parlato anche di condizionatori con pompa di calore. Questo perché questo impianto è nella maggior parte dei casi reversibile ovvero consente non solo di riscaldare gli ambienti interni di casa durante l’inverno e produrre acqua calda ma anche di raffrescarli durante l’estate.

Il risparmio di una pompa di calore si nota anche dalle bollette: questo sistema funziona utilizzando energia elettrica ed è compatibile con i sistemi fotovoltaici, per un risparmio in bolletta fino all’87%.

I sistemi di riscaldamento moderni ed efficienti contribuiscono inoltre ad aumentare la classe energetica della casa, migliorandone di conseguenza anche il valore economico.

Quali altri aspetti bisogna considerare prima di installare una pompa di calore?

Ti abbiamo parlato degli aspetti vantaggiosi, economici e funzionali, che puoi trarre dall’installazione di una pompa di calore ma è anche giusto che tu sappia quali altri aspetti tenere in considerazione.

Il primo di cui tener conto è sicuramente l’investimento iniziale che è più elevato rispetto a un tradizionale impianto di riscaldamento. Tuttavia la grande efficienza di tali apparecchi consente di rientrare totalmente nell’investimento iniziale.

Il secondo aspetto è la disponibilità di spazi adeguati: si, perché le pompe di calore richiedono spazi piuttosto ampi he variano anche in base alla tipologia dell’impianto. Potrebbe essere necessario ricavare uno spazio per l’unità esterna o un pozzo di aspirazione.

Se sei ancora indeciso non temere, gli esperti di Centro Caldaie Bove sono a tua disposizione per aiutarti a valutare l’impianto più idoneo alle tue esigenze abitative. Contattaci qui per un sopralluogo e una consulenza senza impegno.